Il Dipartimento di Ricerca AbeO.S. è stato costituito dall’Associazione Abe Scientific Association a partire dal 01 gennaio del 2018. Nasce in sinergia scientifica con la Scuola di Osteopatia AbeO.S. per dare impulso e sviluppo alla ricerca in ambito scientifico cercando di operare in convenzione con altri enti, di qualsiasi natura, per finalità di ricerca scientifica.

Per questi motivi, il Dipartimento Ricerca AbeO.S. viene costituito con i seguenti obiettivi generici:

  • contribuire al processo formativo degli studenti di osteopatia AbeO.S.;
  • elevare i livelli di conoscenza scientifica dell’intera comunità dell’istituto (docenti e studenti) e dell’osteopatia;
  • contribuire al processo di riconoscimento dell’osteopatia italiana tramite il consolidamento delle sue conoscenze scientifiche;
  • implementare la condivisione scientifica nell’ambito del network OsEAN coinvolgendo docenti e studenti delle scuole europee affiliate.

A fronte di questi obiettivi generici, lo scopo finale del Dipartimento di Ricerca è quello di produrre materiale di divulgazione affinché tutti i progetti che hanno prodotto dei risultati siano fruibili e consultabili come: realizzare poster da presentare in convegni scientifici; pubblicare articoli su riviste scientifiche; concorrere all’assegnazione di fondi europei per sviluppare progetti di ricerca.

La ricerca all’interno del Dipartimento di Ricerca è organizzata su 3 livelli:

  1. Primo Livello: studi osservazionali, epidemiologici, validazione di questionari ecc.
  2. Secondo livello: studi per la valutazione di strategie terapeutiche.
  3. Terzo livello: studi di ricerca di base, biologia molecolare, etc.

Ad oggi il Dipartimento di Ricerca ha attivi 5 progetti :

Il 1° progetto riguarda la percezione dell’osteopatia da parte dei medici di famiglia. Il lavoro è stato avviato oltre 2 anni fa e sono stati raccolti oltre 350 questionari.

Il 2° progetto riguarda le aritmie cardiache benigne: il Dott. Claudio Frattaroli, già primario di cardiologia presso l’Ospedale di Popoli (PE) e nostro Docente ha proposto lo studio ipotizzando che l’approccio osteopatico potrebbe evitare le cardioversioni in quei soggetti aritmici ma con cuore sano.

Il 3° progetto riguarda uno studio multicentrico sulla Sindrome del Colon irritabile. Principal Investigator dello studio sarà Angelo Del Vecchio.

Il 4° progetto verterà sul tema Sports Care. Visitando molti rugbisty nella nostra clinica dell’Aquila si è ipotizzato in prima istanza di valutare i tempi di recupero post infortunio confrontandoli con le statistiche della FederRugby.

Il 5° progetto riguarda la Network Medicine sviluppata in collaborazione con aNETomy. Avrà come Principal Investigator Daniele Della Posta, DO.

Per partecipare attivamente al Dipartimento di Ricerca bisogna essere Docenti, professionisti in possesso del D.O. conseguito in AbeOS o in altro istituto (con certificato di carriera scolastica di almeno 120 crediti formativi o equivalenti), oppure studenti iscritti in istituti di formazione in osteopatia sin dal 1° anno a formazioni tipo T1, T2 (secondo i “Benchmark for Training in Osteopathy” emanati dal W.H.O.) oppure tipo T1/con esoneri (secondo regolamento della Commissione Didattica del ROI).

Per restare sempre aggiornati sui nostri progetti di ricerca passati e futuri non dimenticate di passare sull’AbeOS Scientific Journal